Skip to content
Woman legs silhouette with high heels hanging of her hand and sitting on a wall
Il benessere delle gambe si ottiene anche a tavola

Il benessere delle gambe si ottiene anche a tavola

…grazie a un menù mirato a contrastare gonfiore, pesantezza e cellulite

L’insufficienza venosa è una disfunzione circolatoria che causa non pochi problemi. Infatti si ripercuote quotidianamente per chi ne soffre con sintomi talvolta dolorosi e difficili da gestire.

Gambe stanche e pesanti soprattutto la sera, capillari molto fragili che si rompono facilmente e fastidiosissimi formicolii che si avvertono incessantemente negli arti inferiori.

E’ necessario procedere per tentativi per alleviare tali disturbi, senza tralasciare che l’apporto vincente sia dato dai prodotti che la natura ci offre. Esistono infatti tanti alimenti che ci regalano sostanze benefiche per la salute e il benessere delle gambe pesanti. Si tratta di cibi in grado di donarci “un tesoro” di sostanze antiossidanti capaci di rinforzare e rendere più elastiche le vene e di conseguenza la circolazione del sangue.

La vitamina C, il betacarotene di colore giallo-arancio, il potassio e i preziosi omega 3 dove li troviamo?

Ecco una guida di alimenti che non possono assolutamente mancare dalla nostra tavola per aiutare i vasi sanguigni a pompare meglio il sangue:

  1. Frutta di colore rosso-viola: mirtilli, fragole, more, lamponi, ribes, ciliegie.
  2. Uva (preferire quella di colore rossa e nera).
  3. Cereali integrali e crusca d’avena, che ricchi di fibre contrastano l’assorbimento degli zuccheri a livello intestinale.
  4. Ananas, per la bromelina che contiene nel suo gambo (da non buttare!).
  5. Carote, ricche di vitamina A.
  6. Zucca, fonte di potassio.
  7. Salmone, sardine e sgombro, il pesce ricco di grassi buoni.
  8. Cavolo rosso e barbabietola rossa per il loro contenuto in acido folico e vitamina C.
  9. Songino, spinaci, rucola, biete e in tutti i vegetali a foglia verde perché diuretici e depurativi.
  10. Crucifere tra cui cavoli e broccoli, per il loro elevato apporto in fibre.

Tutti questi alimenti dovrebbero essere inseriti nella consueta routine alimentare, al fine di trarne il giusto beneficio. Chiaramente variare la propria alimentazione è la soluzione vincente anche per alleviare i disturbi dell’insufficienza venosa.

Il menù ideale ricco di antiossidanti e povero di zuccheri raffinati

  • Colazione: centrifugato di ananas, yogurt greco magro con frutti rossi e fiocchi d’avena integrali.
  • Spuntino: mirtilli freschi o kiwi conditi con succo di limone.
  • Pranzo: trancio di salmone cotto al vapore con broccoli al vapore e pane di segale o di farro.
  • Merenda: una porzione di frutta secca (mandorle o noci, ricche di omega 3 e omega 6).
  • Cena: uovo in camicia con contorno di insalata di rucola e carote o spinaci ripassati in padella e una porzione di riso basmati integrale.

Sia che per il pranzo che per la cena è molto importante ridurre il consumo di sale per migliorare la nostra circolazione. Infatti, per apportare sapore ai nostri piatti possiamo sostituirlo con erbe aromatiche come il basilico, timo, maggiorana, menta, rosmarino, origano e spezie come curcuma, zenzero, cannella, cardamomo, cumino e zafferano.

Ti potrebbe piacere anche:

Articoli recenti

Categorie:

Archivio: