Skip to content
Condronil®

per la corretta
omeostasi articolare

Artrosi

La parola artrosi deriva dal greco e significa letteralmente “degenerazione delle articolazioni”. È infatti composta da “artro-”, che significa articolazione, e “- osi”, che significa degenerazione.

L’artrosi, o osteoartrosi, è una patologia cronico-degenerativa delle articolazioni, che conduce alla progressiva modifica delle strutture anatomiche che le compongono.

Le articolazioni sono complesse architetture anatomiche che mettono in relazione due o più ossa del nostro scheletro, la cui fisiologica funzionalità dipende della cartilagine articolare che riveste i capi ossei, dai tendini e dai muscoli, che ne garantiscono l’equilibrio strutturale. Questa patologia è oggi purtroppo molto diffusa: in Italia colpisce circa 4 milioni di persone ed l’incidenza aumenta con l’età: circa il 50% delle persone sopra i 60 anni è affetto da qualche forma di artrosi.

A seconda della causa, l’osteoartrosi può essere classificata in:

Artrosi primitiva: non è riconoscibile una causa apparente e può presentarsi in forma isolata, come unica malattia in una persona altrimenti sana.

Artrosi secondaria: è possibile individuare la causa che ha determinato il danno articolare. È il caso di traumi, di attività lavorative che richiedono un uso prolungato e ripetitivo di alcune articolazioni; oppure essere in sovrappeso, aver contratto infezioni o sviluppato malattie metaboliche, ecc.

I sintomi più frequenti dell’artrosi sono:

Dolore

è il primo sintomo e Limitati campanello d’allarme. ll dolore articolare si può manifestare sia quando si utilizza l’articolazione, sia dopo che questa è stata a riposo.

I movimenti limitati

per le modifiche strutturali causate dall’artrosi, può essere difficoltoso, o addirittura impossibile, fare alcuni movimenti, come stendere la gamba o piegarsi in avanti

Gonfiore e tumefazione

in presenza di infiammazione dovuta ad artrosi, l’articolazione interessata può essere calda e arrossata, o gonfia, a causa di versamento articolare.

Crosci articolari

sintomi molto comuni che consistono in crepitii sordi durante il movimento dell’articolazione, sempre dovuti alle modifiche strutturali causate dalla patologia artrosica.

Ipotrofia muscolare

i muscoli correlati all’articolazione artrosica possono ridursi di volume e perdere forza sia perché il dolore ne scoraggia l’uso, sia per le modifiche strutturali dell’articolazione.

Blog